CROLLO STRADA CITARA, IL COMUNE: “SIAMO GIÀ AL LAVORO PER RIPRISTINARE LA CIRCOLAZIONE”

Strada rotta Citara 1 Strada rotta Citara 2 Strada rotta Citara 3 Strada rotta Citara 4

 

 

 

 

FORIO – Nuova puntata della telenovela che ha come assoluto protagonista il tratto di strada che, da via Provinciale Panza, conduce alla baia di Citara. Stamane, a causa delle forti piogge delle ultime ore, si sono aperte delle vere e proprie buche nell’asfalto (come potete vedere dagli scatti fotografici), circostanza che ha costretto le forze dell’ordine a chiudere nuovamente la strada – con tutti i disagi del caso – che era stata riaperta domenica. Sul web si accende la polemica per i lavori, che evidentemente sono stati condotti in maniera superficiale e frettolosa. A scagliarsi contro la ditta affidataria dell’appalto è stato Augusto Coppola, che sul proprio profilo Facebook scrive indispettito: “Questa mattina, il tratto di strada per Citara, appena riaperto domenica scorsa, È STATO NUOVAMENTE CHIUSO. La pioggia e il conseguente torrente, nel quale si trasforma ogni volta la strada, hanno rimosso la “leccatina” di asfalto, posata su terra battuta…. MA NON SOLO!!!! Questa mattina, la ditta incaricata di porre rimedio allo sfacelo, la stessa che sta effettuando i lavori di posa, intervenuta con mezzi pesanti (forse troppo), HA NUOVAMENTE ROTTO IL TUBO DELL’EVI!!! CON PRECISIONE, IL BY PASS, CHE ERA STATO INSTALLATO A SEGUITO DELLA ROTTURA DEL TUBO IN GHISA, OPERATA SEMPRE DALLA STESSA DITTA! La cosa, nella sua tragedia, inizia a diventare esilarante. Ovviamente, all’incrocio dell’Imperial, hanno chiuso solo una carreggiata e quindi le auto di sono imbottigliate, dando vita a un carosello di mezzi in manovra che si incastravano nel tentativo di tornare indietro. SIAMO IN MANO AGLI SCEMI!!!!”.

Nel giro di poche ore giunge il comunicato stampa del Comune di Forio, che vi riportiamo nella sua interezza: “In merito ai lavori di ‘Realizzazione opere di  drenaggio e messa in sicurezza idraulica dell’area urbana in località San Giuseppe’ in corso di realizzazione  sul primo tratto di via G. Mazzella, più precisamente dal piazzale delle “Pietre Rosse” all’incrocio con la via Provinciale Panza, si comunica che a seguito delle violenti piogge della scorsa notte si è verificato il dissesto di alcuni tratti della pavimentazione provvisoria realizzata  per consentire l’apertura del predetto tratto durante la settimana di ferragosto”.  “Pertanto – assicura l’amministrazione – si sta già procedendo al ripristino delle sede stradale al fine di procedere quanto prima alla riapertura al traffico, evitando disagi alla cittadinanza ed ai turisti. Infine – fanno sapere dal Comune – si chiarisce che quanto si è verificato non è riconducibile a problematiche di carattere tecnico, ma è esclusivamente dovuto alla precarietà della pavimentazione che in quanto tale dovrà essere rimossa alla ripresa dei lavori per consentire il completamento delle opere in corso, consistente in particolare nella posa di una nuova condotta idrica dell’E.V.I. e nel completamento del sistema di raccolta delle acque piovane”. (fra.cas. – fotoservizio di Augusto Coppola)

I commenti sono chiusi.