MEDICI SAUT, MASSA: “DECISIONE ASL E’ GRAVE, URGE SOLUZIONE CONDIVISA”

asl na2 nordPROCIDA (c.s. ) – L’Assessorato alla Sanità, unitamente a tutta l’Amministrazione  del Comune di Procida rende noto che:

Alla nostra non condivisione della delibera del Dirigente Sanitario della ASL Na2 Nord che prevede per i nostri Medici SAUT l’obbligo di sostituire i medici internisti dell’Ospedale di Procida, e alla nostra richiesta di revoca di detta delibera in quanto non conforme ad una corretta utilizzazione del personale medico, nonché lesiva della dignità professionale di ogni ruolo medico, il Dirigente Sanitario Dr. Fago ci ha fatto pervenire una risposta nella quale, volendo motivare le proprie ragioni, afferma che i Medici SAUT  sono professionisti capaci e competenti e quindi capaci di svolgere il ruolo degli Internisti, in caso di assenza di tali specifici professionisti.

Di fronte a tale risposta, per noi inaccettabile, siamo costretti a ribadire che non è in discussione la serietà professionale dei Medici SAUT, i quali svolgono un ruolo professionale di alto valore, propedeutico sul territorio al lavoro specifico degli Specialisti che operano nell’Ospedale di Procida e che pertanto i due ruoli sono distintamente indispensabili e che pertanto la presenza dell’uno non esclude la presenza dell’altro, pena la dannosa confusione dei ruoli professionali in campo medico, che danneggerebbe l’intero assetto della politica sanitaria in Campania.Da quanto ci risulta non esiste in alcun territorio nazionale una tale confusione di ruoli  e non comprendiamo il perché l’isola di Procida debba subire una tale disposizione per noi incomprensibile. Se il paziente ha bisogno dell’Internista occorre che tale figura gli sia accanto nel momento del ricovero in Pronto Soccorso.

E’ pur vero che ad Ischia e Pozzuoli i Medici Saut sono in affiancamento del Medico Internista, ma mai sono stati lasciati da soli a gestire un Pronto Soccorso o un reparto ospedaliero. Perché invece si vuole consentire che nell’Ospedale di Procida  il Medico Saut debba svolgere una funzione che spetta solo ed esclusivamente  ad un Medico Specialista? Considerata la gravità della decisione adottata dalla Direzione della  ASL NA2 Nord con atto deliberativo, noi ancora una volta chiediamo al Dr. Fago di revocare tale atto. Rinnoviamo inoltre al Dr. Fago l’invito ad un incontro congiunto tra la Direzione Sanitaria Na2 Nord e l’Amministrazione comunale per addivenire nel più breve tempo ad una soluzione condivisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*